La Finanza sequestra piante di canapa indiana

TERAMO – Gli uomini della guardia di finanza della compagnia di Giulianova, con l’intervento anche della sezione aerea di Pescara, hanno sequestrato 71 piante di canapa indiana e denunciato a piede libero il proprietario del terreno dove erano state seminate, nel comune di Alba Adriatica. Per individuare la piantagione è stato utilizzato un elicottero della sezione pescarese. Le piante di Cannabis indica erano in buono stato vegetativo, con altezza variabile da 60 centimetri fino a un metro e mezzo, del peso di circa 5 chili. Il ritrovamento fa pensare all’esistenza di altre ‘piantagioni’: in questo senso i controlli della finanza saranno intensificati e non riguarderanno soltanto i comuni costieri ma anche quelli dell’entroterra teramano.

Leave a Comment