Furgone piarata uccide una donna

TERAMO – Una donna investita da un furgone su cui viaggiavano operai diretti al lavoro, è morta senza essere soccorsa. L’episodio è successo a Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila. Fermati dai carabinieri, dopo la segnalazione dei passanti, gli operai si trovano ora in caserma. La vittima, Marisa Marchionna, 61enne, risiedeva a Milano ma è originaria del posto. Secondo i primi accertamenti sarebbe morta sul colpo, proprio nei pressi dell’ospedale civile di Castel di Sangro. Cinque o sei gli operai che si trovavano sul furgone. Al momento, a causa di un rimpallo di responsabilità tra gli occupanti del mezzo, ci sono dubbi su chi fosse alla guida.

Leave a Comment