Sisma, al Genio Civile il sorteggio per il controllo delle perizie

TERAMO – Lunedì mattina, in seduta pubblica, si svolgeranno le operazioni di sorteggio per il “controllo a campione” delle perizie relative alla richiesta danni da terremoto. Il sorteggio,informa una nota, riguarda esclusivamente i Comuni fuori cratere perché le pratiche relative ai danni causati dal terremoto all’interno del cratere seguono una procedura specifica che non coinvolge la Provincia. La decisione di procedere ad un controllo a campione con sorteggio è stata concordata dall’assessorato all’Urbanistica con gli ordini professionali, sbloccando così una situazione che rischiava di procastinare ulteriormente i tempi dell’espletamento delle procedure.
“In questi mesi si era creato un impasse in quanto nessuno è riuscito a sciogliere alcuni dubbi sulle modalità con le quali si doveva procedere – spiega l’assessore provinciale all’Urbanista Vincenzo Falasco – la gran parte delle richieste di rimborso è stata curata dai professionisti ed è impensabile controllarle tutte perché trascorrerebbero degli anni. Insieme con gli Ordini professionali, quindi, abbiamo deciso di procedere a sorteggio”.Nella seduta di lunedì – che si svolgerà nella sede del Genio Civile (via Irelli, Teramo, ore 9.30) – il sorteggio sarà effettuato sulle pratiche pervenute alla Provincia fino al 31 agosto. Se vi saranno ulteriori domande si fisserà un altro sorteggio.Tutte le pratiche non sorteggiate verranno restituite ai Comuni che potranno procedere, quindi, con le proprie determinazioni in merito alla richiesta di rimborso avanzata dai cittadini.

Leave a Comment