Atletica, la Gran Sasso conquista 13 titoli agli individuali di Pescara

TERAMO – Non delude la Gran Sasso alla prima uscita su pista dopo la pausa estiva conquistando 13 titoli ai campionati individuali allievi, juniores e promesse, che si sono svolti allo stadio Cornacchia di Pescara il 4 ed il 5 settembre. Un risultato soddisfacente in considerazione che molti atleti della Gran Sasso, sia per infortuni sia per impegni scolastici, non hanno potuto partecipare all‘evento. La prestazione che si è messa in evidenza è quella di Marina Brandimarte che ha ottenuto il nuovo record regionale assoluto nel salto con l’asta femminile, categoria juniors con la misura di 3,50. Un record che va ad eguagliare il precedente stabilito nel 2007 da un’altra atleta della Gran Sasso, Giorgia Di Muzio. Ottime prestazioni, primo posto con record personale, per Lucia Polito nella 5 km di marcia allieve (27’09”39) e per Lorenzo Di Stefano nei 2000 siepi, corsi in solitario con il tempo di 6’19”78. Buone notizie anche dal mezzofondo: Marco Salvi ha vinto gli 800 in 1’56”30 e non è stato da meno Daniele D’Onofrio, primo posto nei 3000 in 9’10”63. Bene anche il saltatore Zied  Fekih Hassen che ha ottenuto un secondo posto nel lungo, la gara più tecnica della manifestazione, con la misura di 6,82 metri ed il primo piazzamento nel triplo (13,60 metri). Nel getto del peso 4 kg si riconferma Isabella Di Benedetto che vince con la misura di 12,04. Altri risultati da segnalare sono i primi posti di Matteo Flemac nell’asta (3,80 metri), Nicola Massi nel martello (53,85 metri) ed Eleonora Braccili nel lungo (5,18 metri).

Leave a Comment