Serie D. A Venafro con un bomber di troppo

TERAMO_ Anticipo per il Teramo che domani alle ore 15 scende in campo a Venafro. In una trasferta, la prima del girone di andata, insidiosa almeno sulla carta. Intanto Cifaldi sfoglia la margherita per decidere a chi affidare le due maglie del reparto avanzato. Corrono in tre Arcamone autore del primo gol stagionale dei biancorossi, il rientrante Gambino ed Orta. Inatnto in serie D c’è da registrare una mezza rivoluzione che interessa il girone I: ammessa la Real Nocera Superiore. La decisione dell’Alta Corte del Coni porta a 167 l’organico della Serie D. I campani inseriti nel Girone I che è stato già rimodulato con la prima giornata da recuperare per il Real Nocera. Una curiosità. La Samb che ospita il Forlì torna a giocare sul campo di Civitanova dove aveva già giocato domenica scorsa per via della ristrutturazione dell’ampianto sportivo marchigiano. Un dato statistico significativo: sono oltre mille (per l’esattezza 1075) gli abbonati della Samb, a Teramo di tessere ne sono state staccate 180.

Leave a Comment