Mobilitazione istituzionale per restituire la Bandiera Blu ad Alba Adriatica e Martinsicuro

TERAMO – Con una corposa documentazione riguardante i dati sulla balneabilità del mare degli ultimi mesi, quelli sulla depurazione delle acque e sugli impianti e quelli disponibili sull’episodio della moria di pesci verificatasi a Ferragosto, la Provincia di Teramo, i Comuni costieri e la Regione si incontreranno giovedi prossimo con il presidente italiano della Fee, Claudio Mazza, con l’auspicio che possa riconsiderare la sospensione della bandiera blu per Alba Adriatica e Martinsicuro stabilita dopo le note cronache di ferragosto. All’incontro parteciperà anche Carla Creo, responsabile tecnico dell’organismo Europeo che assegna le Bandiere Blu alle località costiere. L’incontro, informa una nota, è stato chiesto dall’assessore al Turismo, Ezio Vannucci di concerto con l’assessore all’ambiente, Francesco Marconi dopo aver sentito i Sindaci di Alba Adriatica e Martinsicuro.
 “Per rafforzare la sinergia istituzionale – dichiara Vannucci – abbiamo coinvolto anche l’assessore regionale al Turismo, Mauro Di Dalmazio, che unitamente ai rappresentanti del territorio, potrà offrire il suo prezioso contributo e il suo supporto ad una serena analisi delle circostanze”.

Leave a Comment