Manutenzione scolastica, da quest’anno provvede direttamente la Provincia

TERAMO – A partire da questo anno scolastico sarà la Provincia a provvedere direttamente alle spese di gestione, e alla piccola manutenzione ordinaria degli edifici scolastici di sua competenza e alla concessione in uso ad esterni di spazi quali palestre, auditorium. La decisione, informa una nota, è stata adottata dalla Giunta dopo aver constatato che il trasferimento diretto delle risorse finanziarie ai singoli istituti si è dimostrato “non efficace a snellire le attività dell’ente, né visti i risultati, a razionalizzare le spese” tanto è vero che nel 2009 solo sette scuole hanno aderito al Protocollo d’intesa per la gestione diretta. Da quest’anno, quindi, saranno direttamente i settori dell’ente (Appalti, Edilizia scolastica, Pubblica istruzione) a gestire le spese per la manutenzione ordinaria (la manutenzione straordinaria è sempre stata gestita direttamente dall’ente) le utenze e la cancelleria per gli uffici e la concessione in uso dei locali ad esterni. “Un provvedimento che razionalizza tutto il sistema di spesa – spiega l’assessore al Bilancio, Davide Di Giacinto – e aggiunge il vantaggio del fatto che in questo modo possiamo realizzare delle economie di scala sugli acquisti e soprattutto nella stipula dei contratti per le utenze dei servizi”.

Leave a Comment