Teramo fuori dalla Coppa. Sconfitto dal Trivento 3-2

TERAMO_ Nel Molise termina la corsa in Coppa Italia del Teramo di Cifaldi. Infatti in casa del Trivento i biancorossi hanno conosciuto la prima sconfitta (3-2). Intanto il Luco Canistro che domenica giocherà con il Teramo allo stadio di Piano d’Accio ha scelto il nuovo allenatore dopo che Angelo Pierleoni ha abbandonato la squadra, si tratta di Roberto Sorrentino ex portiere in serie A del Catania, Cagliari e Bologna. Come allenatore ha lavorato in C2 ed ha lavorato come preparatore e allenatore delle giovanile di Juventus e Torino. Si è chiusa l’avventura della Jesina in Coppa Italia dopo la sconfitta casalinga con la Santegidiese. Una squadra bloccata e macchinosa ha ceduto all’esuberanza dei giovani abruzzesi, più brillanti e determinati per tutto il primo tempo e parte del secondo. La Jesina si era portata in vantaggio al 10′ con una bella azione avviata da Strappini e conclusa in rete dal rientrante Francioni. Il pareggio dei giallorossi è arrivato al 16′ con il difensore Ferrante, cecchino di testa sul cross di Di Milta. Poi è cominciato il Gonzalez show: il talento della Santegidiese ha superato Callimaci, nell’occasione in porta al posto di Niosi, al 21′ al termine di un’azione personale, e al 32′, raccogliendo un invito al bacio del suo compagno di reparto Maurizi. Solo a 10 minuti dalla fine della partita la Jesina è riuscita ad accorciare le distanze con Negro, entrato nella ripresa al posto di Gabrielloni: il forcing finale ha spaventato la Santegidiese ma non ha mutato le sorti del match. La Santegidiese accede meritatamente ai sedicesimi di finale, la Jesina saluta la Coppa Italia.

Leave a Comment