Il Museo Etnologico trova casa

TERAMO – Il museo etnologico delle tradizioni popolari e delle antichità pretuziane trova casa. Questa mattina alle 11.30, alla presenza del prefetto, Eugenio Soldà, il vicepresidente Renato Rasicci consegnerà a Liberato Coccagna, fondatore del Museo attualmente ospitato in locali di fortuna a Villa Pavone, le chiavi di un appartamento annesso all’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura a Piano D’Accio. L’immobile,informa una nota, è di proprietà della Provincia che si era impegnata a trovare una sede già nel 2008. L’appartamento è stato concesso in comodato d’uso e necessita di piccoli lavori di manutenzione.

Leave a Comment