L’Abruzzo ambasciatore dell’agroalimentare a Melbourne

TERAMO – Con uno stand di 81 metri quadrati e un display di prodotti enogastronomici di alta qualità, la Regione Abruzzo e il Centro Estero regionale hanno vissuto da protagonisti la partecipazione alla fiera "Fine Food di Melbourne". Queste le otto aziende abruzzesi aggregate alla missione: Madama Oliva, Podere Castorani, Casal Thaulero, Cantina Tollo,
Molino Alimonti, Marramiero, Zaccagnini e Jannamico. A guida della delegazione Mauro Febbo, Assessore Regionale all’ Agricoltura, che si è detto soddisfatto della quattro giorni di
attività promozionali e incontri. Si tratta della più importante esibizione nel settore agroalimentare in Australia, che richiama ogni anno centinaia di espositori e oltre 25.000 persone, tra visitatori, buyers e operatori. Hanno coordinato l’organizzazione sul campo le Camere di Commercio Italiane di Sydney e Melbourne. "Il bilancio di questa nostra
partecipazione è decisamente positivo. La manifestazione si è rivelata un’ottima opportunità per far conoscere agli australiani la qualità dei nostri prodotti di eccellenza, in particolar modo vino, pasta e farinacei. Soddisfatte dei contatti stretti in occasione della fiera le imprese partecipanti, che hanno avuto modo non solo di consolidare i rapporti già avviati con importatori locali, ma anche di sviluppare nuovi contatti e approfondire le
possibilità di inserimento nei canali distributivi. A margine della fiera, la delegazione ha incontrato i rappresentanti della nutrita comunità abruzzese in Australia, presso la Casa
d’Abruzzo di Melbourne.

Leave a Comment