Bullismo in centro, interviene la polizia

TERAMO – Bullismo in pieno centro a Teramo. Complice un improvvisato "sabato fascista" in molte scuole teramane il centro cittadino affollato di studenti ha assistito a un fuori programma poco piacevole che suona da campanello di allarme sulla condizione giovanile. Nei pressi di via della verdura un gruppetto di minorenni è venuto in contatto sembra per questioni di "territorio", come si fa tra gli animali: uno sguardo di più, una faccia strana, la residenza anagrafica verso il mare, chissà quale motivo abbia scatenato l’"incontro". Sta di fatto che si è passati subito alle mani con qualche colpo proibito e, come spesso accade in questi casi, la fuga. E’ intervenuto il 118 con un’ambulanza ma senza dover lavorare oltre una leggera medicazione. La scena non è però sfuggita a un agente delle squadre volanti fuori servizio che si è subito messo sulle tracce di uno dei due gruppi conivolti e, in collaborazione con i colleghi in servizio, è riuscito a individuarlo ‘rifugiato’ un una pizzeria del corso cittadino. La vicenda è stata risolta con l’identificazione in questura e, trattandosi di minorenni, con la segnalazione ai genitori.

Leave a Comment