Fioroni per il Pd riflette sulle ricadute della riforma scolastica

TERAMO – Chiude oggi con i temi legati alla scuola e all’Istruzione la Prima Festa Democratica Provinciale del PD teramano. Ospite chiave del dibattito dal titolo “L’educazione non si taglia… la riforma che non dà futuro”, condotto alle 18,30 dal giornalista Rai Umberto Braccili, sarà l’onorevole Giuseppe Fioroni, ex Ministro della Pubblica Istruzione. Con lui a discutere della riforma Gelmini e delle ricadute in provincia di Teramo anche l’onorevole Tommaso Ginoble, a Lucia Converti e Alessandro Gramenzi, rispettivamente responsabili dell’area scuola e dell’area università del PD teramano, e a Moreno Fieni, segretario provinciale dei Giovani Democratici di Teramo e altri testimoni del mondo della scuola e dell’università. Alle 21.00, tutto il gruppo consiliare comunale del PD, propone “Buone Idee per Teramo”, i progetti e le intenzioni del partito per la città, il suo sviluppo e il suo rilancio culturale. Alle 22.00 la festa chiude con Dario Vergassola, nel suo spettacolo “Sparla con me”, una delle sue performances più esilaranti in cui, con il suo stile tagliente, racconterà di sé, delle donne e di tanti altri aspetti della vita, in un gioco teatrale e musicale all’insegna del divertimento e della spensieratezza.

Leave a Comment