Disabilità: maggiori possibilità di inserimento lavorativo con un nuovo sistema di classificazione

TERAMO – Un nuovo sistema di classificazione delle persone disabili con l’obiettivo di aumentare le possibilità di collocamento. Sui contenuti della nuova classificazione prende il via domani all’Università di Teramo un corso di formazione per l’applicazione dell’ICF (sigla che sta per classificazione internazionale del funzionamento, della salute e della disabilità).
Teramo è la prima tra le Province abruzzesi a sperimentare l’ICF su mandato della Regione Abruzzo e in collaborazione con “Italia Lavoro”. Il sistema prevede un più puntuale inquadramento dei vari tipi di handicap e l’adozione, da parte di tutti gli attori coinvolti, dello stesso “codice” di classificazione in modo da rendere più efficace l’ incrocio domanda-offerta di lavoro per le categorie protette. Il corso, che si avvarrà dell’intervento di docenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, prevede due giornate teoriche alle quali parteciperanno circa 60 operatori dei Centri per l’impiego e del settore Politiche sociali della Provincia di Teramo, associazioni dei disabili e cooperative sociali, rappresentanti dell’Università di Teramo e di alcune scuole superiori, ed altri enti quali Inail, Inps, Asl di Teramo, Regione Molise e Province di Pescara, Chieti e L’Aquila.Successivamente, si svolgeranno tre giornate di addestramento “on the job” . Il percorso si concluderà a giugno 2011 con la realizzazione di alcuni progetti di inserimento personalizzato nel mondo del lavoro.

Leave a Comment