Smantellato un traffico di eroina tra le province di Teramo, Pescara e Chieti

TERAMO – Un duro colpo al traffico di eroina che da Pescara, Vasto e Giulianova arrivava a Lanciano è stato inferto dagli agenti del commissariato di Lanciano nel corso di una vasta operazione antidroga, denominata "Prima Pagina" e che ha portato ad 8 arresti e 3 denunce. La droga veniva spacciata sia a Lanciano che nel territorio del Sangro-Aventino per un giro di affari settimanale stimato dalla polizia sui 100mila euro con quasi due chili di eroina venduta.Le indagini erano scattate a maggio, quando al casello autostradale dell’A14 di Lanciano fu arrestato E. C., trovato in possesso di circa mezzo chilo di eroina. Gli accertamenti sui suoi conoscenti ha portato a scoprire il traffico del quale faceva parte anche A.D.R. 28anni di Giulianova al quale sono stati concessi gli arresti domiciliari. L’operazione è stata condotta in collaborazione con il
personale del commissariato di Vasto, della squadra mobile di Chieti, del nucleo cinofili di Ancona e degli elicotteristi di Pescara.I provvedimenti di custodia cautelare sono stati firmati dal gip del tribunale di Lanciano Massimo Canosa su richiesta del pm Rosaria Vecchi.

Leave a Comment