In manette tifoso che viola il Daspo

ROSETO – Era infuriato con i giocatori della sua squadra, il Casalincontrada, battuta sul campo del Cologna Paese nel campionato di Eccellenza e ha inveito minacciosamente contro il bus dei giocatori che lasciavano lo stadio. Per calmarlo sono intervenuti i carabinieri che hanno scoperto, all’identificazione, che Giuseppe Napoleone, 56enne di Chieti, aveva il diveito di assistere alle competizione sportive per un anno. Nonostante l’obbligo, disposto dal questore di Chieti nello scorso mese di febbraio e convalidato dal gip del locale tribunale, l’uomo aveva seguito in trasferta la sua squadra: è stato arrestato e rinchiuso nella camera di sicurezza della caserma di Roseto in attesa del processo per direttissima.

Leave a Comment