Ricostruzione, una commissione speciale per il monitoraggio della situazione

TERAMO – Una commissione speciale per monitorare, nelle aree colpite dal sisma, il processo di ricostruzione abitativo, sociale, infrastrutturale, culturale, economico e produttivo e per elaborare e proporre, di concerto con istituzioni locali, ordini professionali, comitati cittadini e associazioni di categoria provvedimenti di legge e amministrativi. E’ il documento approvato oggi all’unanimità dal Consiglio regionale straordinario convocato sui temi della ricostruzione e firmato da tutte le forze politiche. Nell’istituire la commissione si sottolinea che "i commissari straordinari delegati sono chiamati nel loro operato a condividere una strategia per la ricostruzione, valorizzare e promuovere il protagonismo delle istanze locali, di concerto con le istituzioni interessate". Tra le finalità della Commissione figura anche la proposta alla Giunta e, per le rispettive competenze, dei commissari delegati, allo scopo di definire una strategia condivisa per la ricostruzione, di concerto con le istituzioni comunali e provinciale interessate, nonchè dei comitati cittadini maggiormente rappresentativi", "audire i commissari delegati alla ricostruzione post terremoto". Tra gli impegni c’è anche quello di "avviare, come impegno prioritario e con il coinvolgimento di tutti gli attori locali, l’elaborazione di una proposta di legge sulla ricostruzione da presentare al parlamento".

Leave a Comment