Rissa per gelosia tra albanesi e italiani, 4 feriti

ASCOLI PICENO – Quattro persone finite in ospedale e 12 giovani fra i 18 e i 22 anni denunciati a piede libero. E’ il bilancio di una spedizione punitiva per rivalità amorose fra italiani e albanesi, avvenuta ieri notte ad Ascoli Piceno, nel quartiere di Monticelli. Carabinieri e agenti della Guardia di finanza sono dovuti intervenire in forze, insieme al 118. Un gruppo era composto di una decina fra ragazzi albanesi e tre ragazze italiane, tutti residenti a Sant’Egidio alla Vibrata; l’altro, più sparuto, era di soli quattro giovani ascolani. I ragazzi provenienti dall’Abruzzo erano armati di spranghe, bastoni e perfino di un manganello telescopico. Stando alle indagini, una decina di giorni fa una delle tre donne era stata oggetto delle attenzioni, non gradite, di uno degli ascolani. E il suo fidanzato albanese e gli amici hanno deciso di vendicarsi, raggiungendo la cittadina marchigiana. Coinvolto suo malgrado nel parapiglia anche un altro ascolano estraneo ai fatti: nel tentativo di separare i contendenti è stato colpito alla nuca con un bastone, ed è stato medicato anche lui al pronto soccorso. Mentre i feriti venivano soccorsi dalle ambulanze del 118, gli autori della spedizione punitiva si sono allontanati in auto: otto però, comprese le tre ragazze, sono stati rintracciati e denunciati poche ore dopo

Leave a Comment