Teknoelettronica, un black out inspiegabile

BOLZANO – E’ stata una Teknoelettronica bifronte quella vista all’esordio nel campionato di Serie A Elite sul campo di Bolzano, sconfitta 26-23. Perchè i biancorossi nel primo tempo hanno giocato in maniera quasi perfetta, mettendo al tappeto un avversario sorpreso dalla difesa decisa dei teramani e degli attacchi puntualmente a segno. E il punteggio ha seguito impeccabilmente questo andamento: dapprima 2-8, poi 3-11 e ancora 10-17 nei primi 22 minuti. Al riposo il Bozen è riuscito a ritoccare il distacco chiudendo a -5 (12-17). Nella ripresa la Teknoelettronica ha mostrato di aver lasciato grinta e verve agonistica nello spogliatoio, non ha più segnato per almeno 18 minuti, realizzando alla fine soltanto 6 gol nel secondo tempo. Nervosi, fallosi, la squadra di Fonti ha subìto il ritorno veemente dei padroni di casa che hanno infilato un 11-2 che li ha portati sopra di 4 (23-19) a 4′ dalla fine. A nulla è valso il tentativo tardivo di rialzarsi dei teramani, che hanno letto il 26-23 per Bozen sul tabellone della palestra Gasteiner. Esordio che dunque pone sul piatto una profonda riflessione, in vista del doppio impegno consecutivo in casa che il 12 e il 16 ottobre attende la Teknoelettronica, contro due formazioni forse di più alto lignaggio rispetto al Bozen, vale a dire Bologna e Noci. Ecco il tabellino della gara di Bolzano.
Loacker Bozen-Teknoelettronica Teramo 26-23 (12-17)
Bozen: Riccobelli 8, Sporcic 2, Dollinger 2, Carapina, Gufler, Innerebner 2, Obrist, Pircher, Querin 1, Waldner, Pittescheider 10, Pobitzer, Steiner, Widmann 1. All. Milos.
Teknoelettronica: Di Marcello P., Di Leo 5, Di Marcello A. 3, Rispoli V., Horvath 3, Raupenas 7, Rispoli A. 2, Corrado, Di Marcello M., Arduini, Vaccaro 2, Addazi, Leodori, Maiella 1. All. Fonti.
Arbitri: Montagner–Spina.
Gli altri risultati: Secchia-Fasano 23-30, Bologna-Noci 26-34. Riposava Conversano.
La classifica: Noci e Fasano 3, Teknoelettronica, Secchia, Fasano, Conversano 0.

Leave a Comment