Chi ha preso soldi da Di Zio lo ha fatto a titolo personale

TERAMO – Se qualcuno ha preso dei soldi da Di Zio lo ha fatto a titolo personale. E’ la durissima affermazione del segretario regionale del PSI, Massimo Carugno, che commenta l’elenco pubblicato stamani dal quotidiano Il Centro sui contributi elargiti, legittimamente, a partiti e candidati, dal principale imputato della vicenda Rifiutopoli. Dice Ecco cosa dice il segretario del PSI Abruzzo.

"Smentisco in maniera decisa e chiara che nelle casse del Partito Socialista Italiano d’Abruzzo siano transitati fondi da parte di Di Zio o di persone o società a lui collegate. All’atto del mio insediamento a Segretario Regionale avvenuta il 23.10.2009, non c’erano fondi in cassa se non quelli scarsi provenienti dalla quota di tesseramento proveniente dagli organi amministrativi nazionali del nostro Partito. Tantomeno sono risultati transiti in entrata e in uscita in epoca corrispondente al periodo indicato da Di Zio. ;elenco di contributi elargiti da Di Zio, e pubblicati su un quotidiano abruzzese, dovesse corrispondere a verità, eventuali somme, che oggi vengono attribuite al PSI, sono state certamente erogate a titolo personale a persone che hanno parlato a nome del PSI Abruzzo senza averne evidentemente ne’ titolo ne’ legittimità".

Leave a Comment