Arrestati nella notte sette giovani teramani

TERAMO – Sette ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti giovani teramani, sono state eseguite nella nottata dagli agenti della Digos della questura di Teramo. A firmare i provvedimenti è stato il gip di Teramo su richiesta del pubblico ministero Davide Rosati. Secondo quanto si è appreso i sette sarebbero ritenuti i protagonisti di una violenta rissa scoppiata lo scorso 12 settembre in pieno centro storico, nel cuore della notte. In quella occasione opposte fazioni di giovani, divisi dalle appartenenze politiche e da tempo protagonisti di ripetuti scontri, si erano affrontati a colpi di bastone con un bilancio di due feriti, fortunatamente non in maniera grave. Sulla base delle identificazioni seguite alle indagini della questura, la procura ha chiesto e ottenuto i provvedimenti. Altri dettagli potrebbero essere forniti nel corso della mattinata dagli inquirenti.

Leave a Comment