I lavoratori del gruppo La Perla riducono lo sciopero

TERAMO – Si è riunita nuovamente oggi l’assemblea dei lavoratori del gruppo La Perla di Roseto per valutare quanto emerso ieri nel corso di una riunione tecnica durante la quale Regione e Provincia hanno sottoposto alla proprietà alcune proposte per salvaguardare il polo produttivo e, di conseguenza i posti di lavoro. Alla riunione con le istituzioni erano presenti anche le organizzazioni sindacali e una delegazione di lavoratori che hanno giudicato positivamente le proposte avanzate per riqualificare la realtà industriale utilizzando strumenti che permetterebbero di riavviare la produzione nello stabilimento contando su una forte competitività dei costi delle lavorazioni. Meno favorevolmente i lavoratori giudicano la decisione della direzione aziendale di avviare la procedura di mobilità pur rimanendo in attesa di una risposta da parte dell’azienda sulle proposte elaborate che verranno riportate al tavolo riconvocato per il 27 ottobre. Per queste ragioni i lavoratori, apprezzando lo sforzo istituzionale compiuto hanno deciso di ridurre la protesta passando dalla proclamazione di 5 ore di sciopero giornaliero a 3 ore e un nuovo pacchetto di 30 ore di sciopero.

Leave a Comment