La Teknoelettronica a caccia della prima vittoria

TERAMO – Secondo impegno consecutivo casalingo per la Teknoelettronica Teramo che dopo il posticipo televisivo di martedì contro Bologna torna a giocare ricevendo domani (ore 18:00) la visita dell’Intini Noci. I pugliesi, neopromossi in Serie A Elite, hanno allestito una formazione di tutto rispetto, pesando dalla scomparsa Casarano l’ex tecnico, Trapani, il portiere Fovio e il centrale Carrara. Quest’ultimo, argentino con passaporto italiano, quest’estate è stato a lungo in procinto di passare in maglia biancorossa ma poi l’affare è sfumato. E’ dunque formazione ben attrezzata, decisa a non recitare il ruolo di comparsa di questo campionato e lo dimostra la vittoria all’esordio sul campo del Bologna. La sconfitta interna nel derby di una settimana fa contro gli scudettati di Conversano ne fa adesso una squadra in cerca di riscatto e per questo ancor più temibile. La squadra di Fonti è però consapevole che non si può più rinviare l’appuntamento con la prima vittoria in questa stagione di Elite: lo farà affidandosi sì al capocannoniere del torneo, Raupenas (leader della classifica con 20 reti in due giornate) ma anche al gruppo, che nei due appuntamenti precedenti contro Bozen e Bologna ha sbagliato un pò troppo dai sei metri, Squadra al completo, qualche acciacco per Vaccaro, colpito da un attacco febbrile, ma che dovrebbe essere comunque della partita. Dirigono l’incontro i fratelli Iaconello.

Leave a Comment