Entra in casa per rubare e picchia anziana e badante

TERAMO – Approfitta della momentanea assenza della badante per introdursi a casa di un’anziana e rubare denaro. E’ successo nel pomeriggio di ieri e ad accorgersi dell’accaduto è stata la stessa collaboratrice domestica che si era allontanata, lasciando l’anziana donna a riposare, per prestare aiuto ai volontari della Croce Rossa intervenuti nei pressi dell’abitazione per un malore di un vicino. A sottrarre circa 100 euro dal portafogli della badante, lasciato sul letto, è stata una giovane di 28 anni di Teramo, F.F., rintracciata dagli uomini della questura dopo il tentativo vano della badante di bloccarle la fuga. L’assistente, rientrando in casa, l’ha incrociata sul pianerottolo ed è stata aggredita e strattonata, assieme all’anziana intervenuta al richiamo delle grida: la colluttazione è stata breve e intensa, interrotta dagli agenti della squadra volante che si trovavano nei pressi dell’abitazione e sono riusciti a bloccare la giovane e ad arrestarla dopo aver recuperato e restituito il denaro sottratto.

Leave a Comment