I portieri della Teknoelettronica convocati in Nazionle

TERAMO – La condotta in campionato non rende certo sereno l’ambiente in casa Teknoelettronica Teramo, che però si consola con la convocazione in Nazionale dei suoi due portieri, i cugini Pierluigi e Matteo Di Marcello. Il primo torna a difendere la porta dell’Italia seniores, nel torneo previsto in Polonia la prossima settimana; il secondo sarà tra i pali dell’Italia Under 21 impegnata invece in un torneo a Mahdia, in Tunisia. Per tutti e due, il prossimo 24 ottobre, scatta la convocazione nello stage preliminare di Grosseto, prima della partenza per i rispettivi impegni A chiamare entrambi è stato il selezionatore delle Nazionali, il teramano Franco Chionchio, che ne conosce bene le doti. Si tratta comunque di un ottimo riconoscimento per il lavoro svolto dal coach Marcello Fonti e dal club teramano, anche se il nuovo campionato di Elite non sta regalando gradi soddisfazioni al gruppo biancorosso. La sconfitta interna contro il Noci, la terza e seconda consecutiva in casa, pone il team teramano nelle condizioni di riflettere a fondo su una serie madornale di errori commessi sul campo e su sconfitte tutte di misure ma che hanno relegato la Teknoelettronica in fondo alla classifica, dove non si trovava dall’aprile del 2009. All’orizzonte c’è anche la difficile trasferta sul campo del Fasano, squadra ostica che si trova nel gruppetto di formazioni che guida la classifica a 6 punti; la successiva sosta per gli impegni delle nazionali permetterà agli uomini di Fonti di trovare negli allenamenti la migliore sintonia per risalire la china. Intanto, per questa settimana è in prova Bruno Brzic, centrale 25enne, lo scorso anno nel Girgenti, attualmente impegnato nel campionato di Serie A1 con il Meran.

Leave a Comment