Dopo il rinvio torna il Consiglio

TERAMO – Torna a riunirsi il 28 ottobre in prima convocazione, e il 2 novembre in seconda, il consiglio comunale di Teramo. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo coordinata dal presidente del Consiglio comunale, Angelo Puglia. All’ordine del giorno gli adeguamenti normativi per le società partecipate dal Comune, il programma integrato di intervento a Colleatterrato, due ordini del giorno presentati dal consigliere della lista civica Canzio, uno sulla riduzione dei consumi di acqua, l’altro sul recupero dei manufatti storici al’interno della torre del duomo di Teramo. Dopo il rinvio dovuto alla mancanza di numero legale l’assise torna a riunirsi domani pomeriggio sull’ordine del giorno che riguarda il piano integrato di Piano d’Accio.

Leave a Comment