La Teknoelettronica sbanca Fasano (26-28)

FASANO – La Teknoelettronica Teramo brinda alla prima vittoria nel campionato con un blitz a Fasano (26-28), su un campo dal pronostico chiuso per tante squadre dell’Elite. I biancorossi hanno conquistato i primi tre punti con una gara tutto cuore, di carattere, in un campo trasformato in una bolgia dagli oltre 600 spettatori. Trascinati da un Pierluigi Di Marcello che si presenta in splendida forma alla convocazione della Nazionale senior, i teramani hanno trovato nel nuovo arrivato Brzic un elemento di sicuro affidamento, ma soprattutto nel gruppo che stavolta non ha mollato, la carta vincente. La Teknoelettronica ha costruito nel primo tempo le basi del successo. Ha tenuto campo e ha rosicchiato un discreto vantaggio, dapprima sul 7-4, poi sull’11-8. Il Fasano, che in casa non lascia punti, ha reagito e ha inflitto un parziale di 5-1 che ha chiuso il primo tempo sul 13-12 per i pugliesi. Nella ripresa i biancorossi, nonostante Raupenas preso a uomo, hanno girato palla, difeso tosto e sbagliato molto meno rispetto a quanto visto di recente. La squadra di Fonti ha conquistato con il break giusto le due reti di vantaggio e le ha gestite fino al finale, dove addirittura si è issata sul +3 (28-25) che ha permesso di chiudere in tranquillità sull’ultimo attacco dei pugliesi. La sirena finale ha sancito un colpo importante per la classifica e per il morale.
Ecco il tabellino della Teknoelettronica: Di Marcello Pl., Di Marcello Mt., Di Leo 4, Di Marcello A. 3, Horvath 6, Raupenas 2, Rispoli A. 2, Vaccaro 6, Leodori 1, Maiella 1, Corrado, Brzic 3, Marano, Di Giambattista, Arduini. All. Fonti.

Leave a Comment