Serie D: il Teramo con la mente al Trivento

TERAMO- La capolista Teramo con la mente alla prossima gara esterna sul campo del Trivento.Il campionato di Serie D continua a sciorinare numeri da "grande". Nelle 83 gare disputate (Messina-Cittanova non si è giocata) nella 8^ giornata di campionato (9^ per i gironi A, F e I) sono state segnate ben 196 reti (di cui 118 in casa e 78 in trasferta), 21 in meno rispetto ad una settimana fa. Ma se di record si parla allora è il dato dei pareggi e reti inviolate che va monitorato: nell’ultimo turno ci sono stati addirittura 10 0-0 (gli unici gironi in cui si è segnato in tutte le gare sono l’E e l’F). Fino ad ora il massimo è stato toccato con quota 7 pareggi a reti bianche (nella 4^ giornata, 5^ per i gironi in soprannumero), a testimonianza della vivacità del massimo campionato dilettantistico. Nell’ultimo week-end il girone più spumeggiante e ricco di segnature si è rivelato l’F nel quale sono stati messi a taccuino un rocambolesco 3-3 in Miglianico-Atletico Trivento, un 2-2 dai cuori forti in Sambenedettese-Real Rimini e addirittura un 5-1 nel derby Civitanovese-Santegidiese. Curiosità, nel girone F la Jesina abdica per 2 – 0 sul campo della Renato Curi Angolana ma conserva ancora inviolata la propria porta tra le mura di casa. Altro dato stuzzicante che riguarda il Pordenone nel girone C, quella sul Città di Concordia è stata per i neroverdi la 400esima vittoria in Serie. Nel girone B il Mantova ha centrato con la Caratese la quarta vittoria di fila, rimane immacolata la casella delle sconfitte. In tutta la Serie D senza ko anche Treviso e Union Quinto (C), Borgo a Buggiano e Camaiore (D), Sambenedettese (F), Bacoli, Portotorres e Viterbese (G), Arzanese (H), Valle Grecanica e Nissa (I). Solo posti in piedi sulla vetta del girone E occupata da ben quattro squadre, a quota 17 punti troviamo Castel Rigone, Montevarchi, Todi e Perugia. Sorprende la Civitanovese (F), ne fa cinque alla Santegidiese ed eguaglia in una sola partita le reti fatte nelle precedenti otto giornate. Nel girone G la Viterbese subisce la sua terza rete stagionale impattando per 1 – 1 sul campo del Selargius e così perde il primato solitario come miglior difesa della D da condividere ora con Borgo a Buggiano e Arzanese. Proprio quest’ultima è la dominatrice del girone H con 22 punti accumulati grazie a ben 7 vittorie (in 8 gare), nessun’altra squadra in tutta la Serie D ha fatto meglio. La Casertana (gir.I) grazie alla vittoria interna con l’Acireale sale al secondo posto e tocca quota 18 punti, nelle prime nove giornate delle quattordici stagioni giocate in D i "falchetti" hanno fatto meglio solo nel campionato 95/96 quando totalizzarono ventuno punti.

 

Leave a Comment