Chirurghi abruzzesi a confronto sui tumori del colon

TERAMO – Si terrà ad Atri il 5 novembre nella sala consiliare di Palazzo Acquaviva, il 53° congresso dell’Associazione chirurghi della regione Abruzzo. Il tema sul quale si confronteranno i numerosi relatori, oltre cinquanta professionisti  provenienti da tutta la regione, sarà quest’anno “I tumori del colon, terapia chirurgica open verso terapia chirurgica laparoscopica”. L’appuntamento rappresenta un momento di riflessione e confronto di esperienze sul trattamento chirurgico, tradizionale e laparoscopico della patologia neoplastica del colon, argomento di grande rilevanza ed attualità che rappresenta spesso una sfida per gli operatori sanitari.
L’Acra, presieduta da Osvaldo De Berardinis, direttore dell’unità operativa di chirurgia generale dell’ospedale civile di Atri, ha scelto quest’anno la città di Atri per l’annuale incontro dei soci ed al termine dei lavori l’assemblea eleggerà il presidente per il 2011. Il congresso, organizzato con la collaborazione della Asl di Teramo, Regione, Provincia e Comune di Atri, si aprirà alle 8.30 con la registrazione dei partecipanti ed il saluto delle autorità, e si articolerà in tre sessioni relative alla diagnosi, trattamento endoscopico e terapia medica e chirurgica dei tumori al colon. Contemporaneamente, nella sala della biblioteca, si terrà la sessione sul paziente stomizzato per il personale infermieristico. L’Acra è nata nel 1946 e raccoglie numerosi  chirurghi abruzzesi, l’associazione  rappresenta una realtà importante sotto il profilo formativo, scientifico e sociale.

Leave a Comment