Il parcheggio selvaggio doc

""TERAMO – Ordinario disordine stradale. Anche questa mattina, a viale Bovio, come del resto capita di vedere in ogni angolo della città, per uno scivolo libero che serve ad una carrozzina (poco importa se trasporti un bambino, un anziano o chiunque altro non cammini sulle proprie gambe) a salire, se ne trovano altri tre inaccessibili perchè chiusi da auto parcheggiate. E non si può nemmeno tonare indietro, perchè in un attimo si chiude anche lo scivolo che la carrozzina si è lasciata alle spalle salendo, visto che di automobilisti ciechi ai diritti degli altri ce ne sono a centinaia. Questo è sicuramente il "parcheggio selvaggio doc". Solo la buona volontà di qualche passante rende possibile l’operazione discesa, come la fotografia dimostra. Così, mentre il Comune ha iniziato a fare il proprio dovere combattendo l’abusivismo dei passi carrabili e ripristinando la legalità sui contrassegni per gli invalidi (usati impropriamente o spesso falsificati), i cittadini bivaccano nella loro città. Domandandosi peraltro, appena non ottengono quello che più gli è comodo (e subito e sotto casa), come mai Teramo sia diventata così…

Leave a Comment