Teknoelettronica, non ti fermare e batti Brixen

TERAMO – Si torna a giocare in Serie A d’Elite dopo la pausa per gli impegni della Nazionale e la Teknoelettronica Teramo, ‘recuperati’ i suoi due portieri azzurri Pierluigi e Matteo Di Marcello, si prepara ad affrontare la Forst Brixen dinanzi al proprio pubblico, al Palasannicolò, oggi alle 17. La squadra di Marcello Fonti, al completo e con l’esordio casalingo del nuovo arrivato Bruno Brzic, punta al successo. Dopo il colpo di Fasano, dove ha centrato la prima vittoria di questa stagione, i biancorossi vogliono sfatare anche il tabù del palazzetto amico, che mai ha festeggiato un successo in campionato. Qui. è vero, Brixen ha perso gara-2 degli ottavi di Coppa Italia, ma non era campionato. Diverso infatti è stato finora il cammino delle due avversarie di oggi: gli altoatesini hanno vinto e perso due volte, contano sei punti in classifica, la Teknoelettronica è alla ricerca di tre punti che le permetterebbero di affrontare il turno di riposo, sabato prossimo e poi un altro impegno casalingo contro il forte Conversano, in piena tranquillità. Senza contare che sul piano strettamente della classifica, Teramo e Brixen devono giocarsi la salvezza e i punti in questi match valgono sempre doppio. E’ una giornata particolare quella di oggi per la pallamano cittadina. Si celebra infatti l’handball day, una sorta di pomeriggio biancorosso della pallamano: entrambe le formazioni cittadine, quella maschile e quella femminile, sono impegnate in incontri delicati,  prima la Teknoelettronica (ore 17) e poi la Leadercoop contro Sassari (ore 19). Uno spettacolo di serie A che soltanto Teramo, in Italia, sa e può offrire. E’ dunque prevedibile che ad assistere ai due incontri ci sia il pubblico delle grandi occasioni. A dirigere l’incontro Teknoelettronica-Brixen è stata designata la collaudata coppia Bassi-Scisci di Conversano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment