Teramo e Martinsicuro festeggiano la "Giornata del Risorgimento"

TERAMO – I Comuni di Teramo e Martinsicuro festeggiano sabato 13 novembre la “Giornata del Risorgimento”. Culmine dell’iniziativa, alle 15,30, sarà lo svelamento a Porta Madonna del monumento a Garibaldi alla presenza del sottosegretario del Ministero dell’istruzione, il senatore Guido Viceconte, e della pronipote Anita Garibaldi. Dopo la cerimonia, il corteo istituzionale si sposterà lungo i Tigli dove ci sarà l’inaugurazione del “Quadrilatero del Risorgimento” con i busti di Vittorio Emanuele II, Aurelio Saliceti, Vincenzo Irelli e Antonio Tripoti. Durante la cerimonia saranno svelati inoltre i busti dei teramani illustri: Gaetano braga, Primo Riccitelli e Raffaello Pagliaccetti. La giornata sarà preceduta da alcuni approfondimenti sul tema che saranno ospitati nella mattinata a Martinsicuro presso la Torre Carlo V alla presenza dell’onorevole Antonio Tancredi. A mezzogiorno di sabato è in programma inoltre la collocazione della stele a ricordo del passaggio del Tronto di Vittorio Emanuele e l’inaugurazione della rotonda. L’iniziativa si conclude alle 18 a Teramo con un convegno sul contributo della Provincia teramana al Risorgimento nella Sala Consiliare del Municipio alla presenza del sindaco Maurizio Brucchi.

Leave a Comment