Chiodi vicepresidente dall'Assemblea delle Regioni d'Europa

TERAMO – Il presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, è stato eletto vice presidente
dell’Assemblea delle Regioni d’Europa (Are). L’elezione è avvenuta a Istanbul, in Turchia, nella riunione
generale dell’Are che raggruppa oltre 270 Regioni di 33 Paesi. Si tratta di una nuova carica per il governatore abruzzese, che è anche commissario per la sanità e la ricostruzione. "Questa nomina rappresenta un importante riconoscimento per la nostra regione, un’opportunità di rilancio e la dimostrazione del ruolo che l’Abruzzo vanta oggi nello scenario europeo"."Quale ruolo possono e devono giocare le regioninell’indirizzare e gestire la ricerca e lo sviluppo, per sostenere la crescita e il benessere regionale?" è il tema della due giorni di lavori a Istanbul. Il Presidente è accompagnato da una delegazione abruzzese formata dal Direttore Affari della Presidenza Antonio Sorgi, dalla dirigente regionale Iris Flacco e dal responsabile della Struttura di coordinamento e raccordo del Presidente, Giuseppe De Dominicis.  Chiodi, nell’ottica della politica di riduzione dei costi, ha rimarcato la scelta di non aver nominato un dirigente della Regione Abruzzo a Bruxelles che avrebbe avuto un compenso troppo oneroso per la casse regionali ma ha preferito puntare sulla costruzione di una larga rete di alleanze e di sinergie con le altre regioni e organizzazioni interregionali. "Il mio impegno personale e le nostre esperienze – ha aggiunto Chiodi – saranno a servizio dell’AER per fortificare la rappresentanza delle regioni nella scena europea e internazionale. Lavorerò per rafforzare la partecipazione dell’ARE in Italia e all’estero ma soprattutto per creare le migliori condizioni per le attività economiche delle regioni italiane con l’impegno a politiche di sviluppo sostenibile".

Leave a Comment