"I Compagnacci" di Primo Riccitelli in scena a New York

TERAMO – La compagnia newyorkese “Teatro Grattacielo” consacrata al recupero del patrimonio operistico italiano meno noto eseguito e rappresentato in un arco di tempo che va dalla fìne dell’ottocento fino agli anni trenta del novecento ha deciso quest’anno d mettere in scena “I Compagnacci” di Primo Riccitelli. Il direttore artistico, madame Duane Printz, ha invitato come ospite d’onore alla prima (in programma il 24 maggio 2011) Agnese Riccitelli, pronipote del maestro abruzzese e presidente della “Associazione Famiglia Riccitelli” (del quale consiglio di amministrazione fa parte Nuove Armonie), in seno alla quale si auspicherebbe la presenza di un Comitato istituzionale abruzzese alla serata newyorkese. A questo proposito sono stati contattati il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, il presidente e l’assessore alla Cultura della Provincia di Teramo Valter Catarra e Giuseppe Di Michele, i sindaci di Teramo e Giulianova Maurizio Brucchi e Francesco Mastromauro e il presidente della Fondazione Tercas, Mario Nuzzo. In vista dell’eccezionale evento e parallelamente all’attesa di una conferma da parte delle massime istituzioni regionali si pensa anche ad un coinvolgimento di Rai 3, in collaborazione con Rai International.

Leave a Comment