E' Marconi il nuovo presidente di Caripe

TERAMO – E’ l’avvocato Guglielmo Marconi (nella foto) il nuovo presidente del consiglio di amministrazione di Caripe. Lo ha nominato l’assemblea straordinaria della banca tenutasi ieri a Pescara. Assieme alla presidenza, l’istituto cambia anche il direttivo, a partire dall’amministratore delegato, incarico affidato all’attuale direttore generale di Banca Tercas, Antonio Di Matteo. Gli altri componenti del cda sono Mauro Angelucci (vicepresidente), Mario Russo, Alfredo Rabbi, Vincenzo Piero Di Felice, Andrea Di Properzio, Pierluigi Maria Tenaglia, Gaetano Marano (quest’ultimo espressione della Fondazione Pescara Abruzzo). Il collegio sindacale è confermato per intero: Giuseppe Mauro (presidente), Lorenzo Bonanni, Gaetano Di Gregorio (sindaci effettivi), Ernestina De Medio e Italo D’Orazio (sindaci supplenti). Marconi, 60 anni, nativo di Potenza Picena (Macerata) e residente ad Alba Adriatica, è penalista dal 1976 e professore ordinario di diritto penale alla Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Teramo. Dal 1995 è consigliere d’amministrazione e dal 1998 componente del Comitato esecutivo della Banca Tercas. Il gruppo Banca tercas, dopo l’acquisizione di Caripe, dal 1° gennaio conta 163 sportelli, oltre 1.230 dipendenti e una società di brokeraggio, con masse amministrate che si attestano a circa 11 miliardi di euro.

Leave a Comment