Nuovi loculi a Pineto. Lavori pubblici per circa un milione di euro

TERAMO – La Fondazione Tercas finanzia due importanti opere che interesseranno il distretto culturale di Scerne e il cimitero principale di Pineto per un importo di 610 mila euro mentre 360 mila euro è la spesa programmata dal Comune per la realizzazione di 236 nuovi loculi. Entrambi i progetti sono prossimi alla realizzazione. “Nel caso del distretto culturale – spiega il Sindaco Luciano Monticelli – procederemo con l’abbattimento di tutte le barriere architettoniche, installeremo un ascensore che consentirà ai ragazzi dell’associazione Abilbyte e Dimensione Volontario di potersi muovere all’interno della struttura senza alcuna difficoltà. Il progetto prevede, l’abbattimento di un vecchio manufatto al posto del quale verrà costruito un nuovo immobile per un totale di circa 120 metri quadrati che verrà messo a disposizione dei ragazzi delle due associazioni”. Il nuovo locale verrà attrezzato per consentire ai ragazzi di creare progetti lavorativi, sviluppare programmi informatici, a supporto sia della biblioteca, sia dell’archivio storico e del futuro teatro e sala musicisti che verranno attrezzate nei prossimi anni. Per quanto riguarda, invece, il cimitero comunale, i nuovi loculi verranno costruiti con la formula dell’autofinanziamento. In sostanza i cittadini che faranno richiesta di loculi anticiperanno le somme che permetteranno al Comune di procedere con la realizzazione di tutto il progetto. Ogni loculo avrà un costo di circa 1500 euro. Il piano di intervento nel suo complesso prevede anche la realizzazione di una nuova pavimentazione con il rifacimento dei marciapiedi all’interno del cimitero e la realizzazione di un piccolo manufatto per il rimessaggio di attrezzature.

 

Leave a Comment