Operaio sorpreso a bruciare un cassonetto

GIULIANOVA – I carabinieri di Giulianova lo hano bloccato con l’accendino in mano, in piena notte, davanti a un cassonetto della raccolta porta a poprta che bruciava. Il rogo è stato spento dagli stessi militari, con l’estintore in dotazione nella macchina di servizio. L’uomo, B.L. operaio di 43 anni di Giulianova, è stato denunciato a piede libero per incendio doloso. L’episodio si è verificato in via Gorizia.

 

 

Leave a Comment