Falsi incidenti con falsi feriti: chiesto il processo anche per un medico

TERAMO – La procura di Teramo ha chiesto il rinvio a giudizio di cinque persone, tra le quali un medico ortopedico dell’ospedale Mazzini, per una serie di truffe ai danni delle compagnie assicuratrici. Secondo quanto accertato dai magistrati, attraverso la complicità del professionista, quattro persone hano incassato, oltre al risarcimento per i danni subiti dai mezzi, in alcuni casi già incidentati, anche circa 15mila euro di indennizzi per danno biologico, con false certificazioni. Due degli imputati sono accusati di danneggiamento aggravato per aver aumentato i danni subiti da mezzi coinvolti in precedenti sinistri, mentre un altro di sostituzione di personale per aver simulato di essere stato il protagonista-vittima di un incidente stradale invece che di un incidente sul lavoro. La procura vuole processare il medico per falso ideologico per aver formato false attestazioni sulle condizioni fisiche delle persone coinvolte.

Leave a Comment