Sindaci meglio dei Governatori: in Abruzzo è Cialente al top

L’AQUILA – Gli italiani apprezzano in misura maggiore i sindaci, a seguire i presidenti di Provincia e di Regione. E’ questo uno dei risultati del "Governance Poll" 2010, sondaggio sul consenso di cui godono i sindaci dei comuni capoluogo e i Presidenti delle Province e delle Regioni, curato da IPR Marketing, l’Istituto di sondaggi di opinione diretto da Antonio Noto ed effettuato per il quinto anno consecutivo per Il Sole 24 Ore, pubblicato oggi. Il sondaggio è stato realizzato, tra i mesi di settembre e dicembre, sia attraverso interviste telefoniche condotte in modalità CATI (Computer assisted telephone interview) che telematiche attraverso il sistema Cawi ed il proprio sistema esclusivo Tempo Reale. Tra i sindaci, in testa, al 67% Matteo Renzi di Firenze, autore di un significativo incremento rispetto al giorno delle elezioni di 7 punti, e subito dietro al secondo posto con il 66%, Sergio Chiamparino di Torino. In Abruzzo, l’exploit è di Massimo Cialente, il primo cittadino dell’Aquila, in costante ascesa: rispetto all’indomani della nomina a sindaco, Cialente ha guadagnato l’8,8%, salendo all’ottavo posto assoluto della graduatoria, superando la soglia del 60% (62%). Il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, è al 43° posto, diminuendo di 3 punti percentuali il suo gradimento del 2009. Terzi a pari merito con il 65% dei consensi Vincenzo De Luca (Salerno), in forte crescita (+8,1%) rispetto al momento della propria nomina, e Flavio Tosi (Verona) che guadagna il 4,3% nel confronto con il giorno delle elezioni. Inoltre sono ben 12 gli amministratori che registrano un risultato superiore o pari al 60%. Tra le grandi città, si confermano tra i primi 25 Torino e Bari. Letizia Moratti (Milano), e Gianni Alemanno (Roma) sono accomunati dal medesimo risultato (50%). Tra i Governatori, dopo le recenti elezioni che hanno visto molti cambi alla guida delle Regioni, la vetta della graduatoria viene conquistata dal presidente del Veneto Luca Zaia che guadagna l’1,8 %, ed arriva al 62%; alle sue spalle ci sono alcune novità. Al secondo posto, con il 60% si piazza infatti il neo eletto presidente della Toscana Enrico Rossi. Segue al terzo posto, al 59%, con un progresso dell’1,2% rispetto alle recenti elezioni, il presidente della Calabria, Giuseppe Scopelliti. Sostanzialmente stabile, con il 56% si conferma il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni. L’Abruzzo è penultimo con il suo Governatore: Gianni Chiodi fa registrare infatti un 47% che equivale a -3 punti rispetto al 2009 e a -1,8 rispetto alla percentuale con cui era stato votato.

Guarda le classifiche de Il Sole 24 Ore (28.6 Kb)

Leave a Comment