Vandali sempre in azione in città

TERAMO – I vandali non vanno mai in vacanza in questa città. Dopo le scorribande in centro storico del periodo pre-natalizio e continui piccoli danni un pò dovunque, stavolta hanno alzato il tiro: hanno divelto due pali dell’illuminazione pubblica nel nuovo parcheggio dell’Acquaviva, prima del palaBinchi. In piena notte, hanno agito indisturbati, letteralmente estirpando dal terreno i grossi pali di ferro che sorrengono i lampioni della luce. Un’operazione certo non da poco, compiuta sicuramente da più persone. E in tema di danni, amara sorpresa per i conducenti di alcuni autobus dell’Arpa, parcheggiati nelle rimesse aperte del capoluogo: anche qui i vandali hanno utilizzato le fiancate dei bus come grosse lavagne su cui scrivere "Violare la zona rossa", con la firma del simbolo dei gruppi anarchici. Tutti danni che ovviamente paga la collettività.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment