Parte un colpo di pistola e si ferisce all'addome

TERAMO – Stava armeggiando con una pistola trovata in casa quando e’ partito accidentalmente un colpo che gli ha perforato l’addome. E’ accaduto oggi a Mosciano Sant’Angelo a B.I., un romeno di 34 anni ricoverato adesso nel reparto di chirurgia dell’ospedale Mazzini di Teramo, dopo essere stato soccorso dai sanitari del 118. Il romeno non correrebbe pericolo di vita. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Giulianova che hanno sequestrato l’arma. Il racconto fornito dai familiari dell’uomo che si trovava a casa al momento dell’incidente, sembra compatibile con la ferita riportata anche se si stanno svolgendo piu’ approfondite indagini tese a verificare se l’arma fosse detenuta legalmente, a chi era intestata e perche’ l’uomo la stesse armeggiando.

Leave a Comment