La corsa del Penta basket non si ferma

TERAMO – Torna il succeso fuori casa per il Penta basket che espugna il campo di Nereto (51-63), con un successo limpido, costruito grazie a un primo quarto in cui i teramani di coach Passacquale sono partiti fortissimo e hanno stabilito subito le distanze (4-20). E’ ovvio che nei restanti 30 minuti ha gestito il risultato, resistendo al ritorno degli avversari. In particolare, a cavallo tra il primo e il secondo tempo, i padroni di casa con una difesa più attenta hanno ridotto il gap a circa 10 punti ma è stato quello il massimo che il Penta ha concesso. Giosuè Passacquale, coach del Penta Basket, a fine gara ha commentato: «Dopo un periodo nel quale non siamo stati brillantissimi pian piano stiamo ricominciando a giocare il nostro consueto basket ma soprattutto stiamo  recuperando in maniera completa gli infortunati di lungo corso, fatta purtroppo eccezione per il nostro play Di Curzio che ne avrà ancora per un bel po’. Oggi dopo aver giocato un gran primo quarto siamo stati bravi a gestire la gara senza rischiare troppo, trovando buone cose un po’ da tutti. Il gruppo, ora come ora, è il nostro punto di forza». Sabato prossimo, match importante per il Penta: al PalaSannicolò arriva il Basket Ball Roseto. Ecco lo scout dell’incontro:

Nereto Basket-Penta Basket Teramo 51-63 (4-20, 18-28, 35-46)
NERETO BASKET: Woods 8, D’Ettorre 3, Minora 5, Ramirez, D’Alessandro 21, Camaioni 2, Simonella 6, Gaglioti 6, Lattanzi ne, Di Domenico ne.
PENTA BASKET TERAMO: Di Anastasio 3, Ciardelli 6, Stucchi 4, Mignogna 15, Schiavoni 14, Moretti 11, Bartolini 8, Caivano 2, Bellini, Giusti ne. All. Passacquale G.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment