Botte da orbi, in quattro contro uno, fuori dal bar

BELLANTE – Cinque persone, delle quali quattro cittadini albanesi, sono state denunciate a piede libero dagli agenti della polizia di Stato per rissa aggravata. La violenta baruffa è scoppiata nella tarda serata di ieri all’esterno di un bar di Bellante stazione, dove i quattro extracomunitari hanno invitato a regolare i conti un 22enne teramano, che aveva reagito a uno spintone ricevuto quando si era fatto spazio tra i quattro per poter entrare nel bagno del locale. Gli albanesi, di età compresa tra i 18 e i 23 anni, sono subito fuggiti dopo il ‘chiarimento’ ma sono stati rintracciati dal personale di una volante alla periferia di Teramo e sono stati bloccati: due di loro hanno dovuto far ricorso alle cure del pronto soccorso per ferite giudicate guaribili in una decina di giorni. Ha riportato invece traumi al volto guaribili in 20 giorni il giovane teramano.

Leave a Comment