Dalla Regione contributi per la prima casa

TERAMO – Tre milioni e 500 mila euro come contributi per l’acquisto, il recupero e la costruzione della prima casa. Lo prevede il bando della Regione Abruzzo destinato, in via prioritaria, alle giovani coppie. Il contributo, si legge in una nota della Regione, viene concesso attraverso la forma ”conto capitale” o conto interesse. ”Un’iniziativa – ha commentato l’assessore Di Paolo – attraverso la quale intendiamo creare nuove opportunita’ per le giovani coppie e riqualificare il tessuto urbano delle piccole realta’. Un contributo significativo, estremamente positivo che evidenzia il nostro impegno e la nostra attenzione su effettive necessita’. Il bando e’ finalizzato solo a interventi destinati alla prima abitazione”. La ripartizione percentuale della disponibilita’ e’ la seguente: in via prioritaria 25% alle giovani coppie, il 5% alle cooperative e Imprese e sulla disponibilita’ residua, 45% per interventi nei Comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, 35% per interventi nei Comuni sismici, 20% per interventi nei rimanenti Comuni. Il costo dell’intervento deve essere massimo di euro 77.468,53, facendo riferimento al computo metrico o in caso di acquisto, all’atto di acquisto. Saranno privilegiati i Comuni dichiarati sismici, e inseriti nelle categorie 1 e 2 dell’allegato alla OPCM 20 marzo 2003 n. 3274. La domanda va indirizzata alla Fira S.p.A., Via Parini, Pescara, a mezzo raccomandata A.R., entro e non oltre 60 giorni (fa fede il timbro postale) a partire dal 15* giorno successivo a quello della pubblicazione sul Bura del bando e deve essere redatta esclusivamente sui modelli allegati.

Leave a Comment