Teramo ha il suo baby-sindaco

TERAMO – Nasce a Teramo il primo consiglio comunale formato dagli alunni dell’Istituto Comprensivo San Giuseppe-Savini. E’ un’iniziativa del tutto nuova per la città che ha portato all’elezione di un intero consiglio comunale baby (composto da sindaco, giunta, consiglieri di maggioranza e di minoranza e capogruppi) e che ha visto, in prima linea, gli studenti impegnati nel progetto “Municipio  Junior”. L’iniziativa è stata subito appoggiata dall’amministrazione comunale e lunedì alle 10 ci sarà la cerimonia di insediamento in sala consiliare alla presenza delle insegnanti, della Dirigente Maria Beatrice Mancini e del Sindaco Maurizio Brucchi. I ragazzi, a novembre, hanno messo in piedi, con l’aiuto dell’assessore alle Politiche Sociali Giorgio D’Ignazio, una vera e propria campagna elettorale con tanto di programma terminata il 22 dicembre scorso, con l’elezione di un sindaco, di una giunta e di un consiglio comunale. Il progetto è stato fortemente voluto dai ragazzi i quali volevano capire meglio il funzionamento dei consigli comunali immedesimandosi nei ruoli e nei programmi. Settanta sono risultati i ragazzi eletti, tra questi 4 alunni della scuola elementare San Giuseppe, due della scuola primaria di Villa Vomano e gli altri della scuola media Savini.Sindaco è stato eletto Gianmarco Trippetta di Teramo che frequenta la terza media “E’ stata un’esperienza altamente formativa – ha commentato – in un contesto come quello che stiamo vivendo e che spesso allontana dalla politica grandi e piccoli, questo istituto ha voluto capire meglio il funzionamento elettivo dando un senso diverso al vecchio modo di concepire l’educazione civica”.

Leave a Comment