Civitella domani protagonista a "Geo & Geo"

CIVITELLA – Tradizione, tutela delle biodiversità, turismo ed enogastronomia sono peculiarità che a Civitella sono coniugate in un mix di successo, al punto tale da meritare l’attenzione della trasmissione specializzata Geo & Geo, condotta da Massimiliano Ossini, di Raitre. Domani alle 16:45, andrà infatti in onda sul canale nazionale, la puntata registrata negli studi di viale Mazzini a cui ha partecipato il sindaco della rocca teramana, Gaetano Luca Ronchi. Civitella è stata segnalata dall’Anci tra 64 Comuni italiani aderenti a Res Tipica (in Abruzzo l’altra è soltanto Navelli). Con Ronchi ci saranno anche il ricercatore Giuseppe Graziani che parlerà di storia, curiosità ed aneddoti, Cinzia Zuccarini del Ristorante “Le grotte” di Ripe per far conoscere le ‘ceppe’ e gli altri piatti tipici, e lo scultore e musicista Antonio Faragalli, il cui “ddù botté” ha allietato lo studio tv con un “saltarello”. «Se anche l’Anci ha deciso di ‘promovuoere Civitella – dice l’assessore al turismo, Federico Zunica – evidentemente il nostro lavoro sta dando i suoi sperati frutti. La strada la riteniamo giusta: nell’anno passato, che ha registrato un calo diffuso delle presenze turistiche in ambito nazionale, la nostra fortezza ha avuto, in controtendenza, un incremento di presenze turistiche del 33% rispetto al 2009, con circa 43.000 persone che hanno visitato il nostro monumento. Il sindaco Ronchi sottolinea dal canto suo come il 2011 per Civitella possa rappresentare l’anno della svolta: «Ci sono tutte le condizioni: le celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia saranno forte attrattore turistico e Civitella sarà sotto i riflettori regionali e nazionali. Potendo senza dubbio contare sull’aiuto di Provincia e Regione e degli altri enti sovracomunali, c’è necessita ora di mettere in atto migliori forme di sinergia con le associazioni e con i privati, che non dovranno lasciarsi scappare questo treno e comprendere che questo è un momento irripetibile».

Leave a Comment