Giulianova, buste esaurite per il 'porta a porta'

TERAMO – Il Comune di Giulianova per ovviare all’esaurimento delle buste per il porta a porta, e in attesa di acquisire tramite gara circa 6.000 nuove buste che saranno disponibili tra un paio di settimane, ha concordato con il Centro di Educazione Ambientale,un piano provvisorio di approvvigionamento tale da garantire continuità all’attuale servizio. “Il Centro di educazione ambientale Legambiente Giulianova – ha dichiarato la direttrice, Francesca Morgante – dal settembre 2010 è stato incaricato della distribuzione delle buste per la raccolta porta a porta. Un servizio che ha registrato effetti positivi sulla cittadinanza, che si sente incoraggiata e motivata nel portare avanti la pratica della raccolta differenziata in modo adeguato. I numeri parlano di oltre 2.500 nuclei familiari del Lido in pochi mesi si sono presentati al nostro sportello per ritirare il materiale e per chiedere informazioni sulle corrette modalità di conferimento”. “Nel ringraziare il centro per la collaborazione attivata – ha dichiarato il sindaco Mastromauro – voglio anche esprimere soddisfazione per l’impegno profuso dai giuliesi. L’Ecosportello, il numero verde, il Cea, sono strumenti che l’Amministrazione mette a disposizione dei cittadini per consentire alla nostra città il raggiungimento degli indici di raccolta differenziata previsti dalla legge. Finora i risultati mi sembrano di tutto rispetto”. Le buste saranno di nuovo disponibili per i cittadini da giovedì 17 febbraio presso la sede del Centro Educazione Ambientale sul Lungomare Spalato (sopra al mercato Ittico, 1° piano) con i seguenti orari: lunedì e giovedì dalle 9 alle 12, e dalle ore 14.30 alle 17.00 per i residenti della zona lido, mentre l’Ecosportello servirà i residenti di Giulianova alta e delle frazioni dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:30; il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18. Il sabato dalle 8:30 alle 13:30. Il numero verde è 800 25 09 56.

Leave a Comment