Madonna delle Grazie, i frati preoccupati per la facciata

TERAMO – Preoccupati si dichiarano i frati del Santuario della Madonna delle Grazie, per un problema di umidità legato allo scarico delle acque piovane che sta rovinando la facciata della chiesa. Attraverso una nota diffusa dall’associazione Teramo Nostra, i frati fanno notare che guardando all’estremità sinistra la facciata. Si corge un’insistente macchia di umidità da cui fuoriesce acqua che sgocciola lungo la lesena fino ad arrivare al sottostante capitello in pietra rivestito di pietra algale. Questo il problema addotto dai frati per i quali si chiede una soluzione:“Durante i lavori di restauro della facciata, con i ponteggi ancora montati, fu fatto notare che nel fabbricato a sinistra della facciata, sul tratto terminale delle coperture, corre un canale di gronda che dovrebbe raccogliere le acque piovane del tetto e convogliarle al canale discendente attraverso una piccola pendenza. Ora, però, lo sporto di gronda in legno del tetto ha ceduto, per infiltrazioni, vetustà o altro, ed ha provocato lo scarico dell’acqua al rovescio: anziché andare nel suo naturale canale discendente scarica direttamente contro il muro della facciata, provocando le infiltrazioni e le macchie d’umidità visibili esternamente. Sarebbe necessario, pertanto, ricostruire lo sporto di gronda, e ripristinare il naturale deflusso delle acque piovane nel canale discendente”.La denuncia di infiltrazioni sulla facciata del Santuario della Madonna delle Grazie è stata fatta da parte di privati cittadini e dei responsabili della ditta che ha eseguito i lavori, i quali hanno sollecitato la Sovrintendenza e i frati stessi affinchè venisse risolto l’inconveniente creatosi.

Leave a Comment