Caramanico accusa Gatti per i regali "teramani"

TERAMO – Con una lettera inviata al Presidente della Commissione consiliare di  Vigilanza, il consigliere regionale del Pd, Franco Caramanico ha chiesto l’audizione in commissione dell’assessore Paolo Gatti e l’esame della documentazione relativa ai contributi destinati dalla Regione nell’ambito del bando "Progetto a favore dei Giovani". La richiesta, spiega Caramanico, nasce dalla «curiosa sperequazione tra le diverse province, con un favoritismo per
quella di Teramo. Delle 211 domande di contributo pervenute, la maggior parte di quelle approvate, 17, appartengono al territorio di Teramo. Solo 3 quelle che si riferiscono alla provincia di Chieti, mentre 11 riguardano  L’Aquila e Pescara. Tutto questo tradotto in cifre – continua Caramanico  – significa che alla Provincia di Teramo andranno circa 402mila euro, a fronte dei 264 dell’ Aquila, dei 257mila di Pescara e di soli 75mila a Chieti». «Mi sembra – conclude l’esponente del Pd – che ci siano differenze troppo nette e tali da esigere una spiegazione. E
visto che si parla di giovani, auspico che l’assessore Gatti voglia fare della trasparenza sulle procedure seguite
nell’assegnazione dei fondi per non deludere chi ha ancora fiducia nella politica e nelle istituzioni».

 

Leave a Comment