L'orgoglio di Antonetti per il "Reverberi 2010"

TERAMO – Da ieri anche Carlo Antonetti è ufficialmente tra i grandi della pallacanestro italiana. Il presidente della Teramo basket ha infatti ricevuto il "Reverberi 2010", premio speciale “per il contributo fornito al basket italiano", uno dei più importanti riconoscimenti tribuati ai personaggi che del basket hanno contribuito ad accrescere la diffusione e la promozione nella società italiana. Antonetti ha ricevuto l’ambito riconoscimento nel Castello di Bianello a Quattro Castella di Reggio Emilia e tributatogli da una giuria formata di giornalisti specializzati a livello nazionale e locale. «Ho ricevuto un premio – è stato il primo commento di Antonetti – che mi rende felice e che condivido con tutte le figure che hanno consentito la realizzazione di un’avventura sportiva, frutto di passione ed entusiasmo, iniziata all’età di dieci anni. Il premio, già attribuito a grandi uomini di sport e personaggi della pallacanestro italiana, mi rende onorato e colmo di gratitudine». Oltre che ad Antonetti il "Reverberi 2010"è stato attribuito a Stefano Mancinelli quale miglior giocatore del campionato 2009/2010, a Giorgia Sottana quale migliore giocatrice, a Giovanni Perdichizzi miglior allenatore, a Gianluca Mattioli miglior arbitro, a Gianni De Cleva miglior giornalista. Il premio Fiba è andato ad Alphonse Bilè, il premio alla carriera a Marco Bonamico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment