Lega Pro:altre 36 società nel mirino Covisoc

TERAMO-“Campionati sconvolti? Assolutamente no, non c’è questo rischio e me ne assumo la responsabilità. Se pensiamo che vengano sconvolti i campionati per poche migliaia di euro pagate in modalità diversa a fronte di milioni si finisce per distruggere un prodotto che non merita questo trattamento”.Queste le parole del presidente della Figc, Giancarlo Abete, arrivate al termine del Consiglio Federale a commento delle 36 segnalazioni di società della Covisoc alla Procura Federale per aver effettuato i pagamenti senza tenere conto della norma statutaria sul conto dedicato.

Leave a Comment